Assofloro
logo
Assofloro, unica associazione di secondo livello, con rappresentanza nazionale, nel settore del florovivaismo e del paesaggio, è l’organismo di categoria degli Enti e delle Associazioni della Filiera del verde, della Filiera del Paesaggio, della Filiera dell’Ambiente e dei settori produttivi attinenti o contigui alle tre filiere. Assofloro è riconosciuta dalle istituzioni e dal mondo imprenditoriale come un interlocutore affidabile e rappresentativo della filiera del verde italiana.
Organigramma
6347
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-6347,cookies-not-set,elision-core-1.0.9,ajax_fade,page_not_loaded,qode-theme-ver-4.3,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
Title Image

Organigramma

CONSIGLIO DIRETTIVO

Nada Forbici

Presidente di Assofloro

Nata a Desenzano del Garda (BS) nel 1971. Diplomata Perito agrario all’Istituto Agrario G. Pastori di Brescia, iscritta al Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati di Brescia. Dal 1990 si occupa, nella veste di responsabile amministrativa e gestionale, dell’azienda di famiglia nel settore florovivaistico e nello specifico,  di costruzione e manutenzione del verde e di produzione piante ornamentali.
Dal 2008 membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Florovivaisti Bresciani, a marzo 2011 viene eletta Vice Presidente e, nel corso dello stesso anno, a novembre eletta Presidente, riconfermata nel 2017 per il terzo triennio 2017/2020. A maggio del 2013 viene eletta Presidente di Assofloro Lombardia, riconfermata nel 2016 per il triennio 2016/2019. A Gennaio 2020 viene eletta Presidente di ASSOFLORO.
Da ottobre 2013 è membro del Tavolo Tecnico Nazionale del Florovivaismo e dello Steering Commitee presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali a Roma, partecipando attivamente allo studio, elaborazione e stesura del nuovo piano triennale nazionale per il florovivaismo 2014-2016. Ad aprile 2017 viene nominata Membro della Consulta degli Esperti del Presidente Commissione Finanze della Camera dei Deputati.
Nel corso della Presidenza intrattiene rapporti con gli stake holders istituzionali, quali: DGA (Direzione Generale dell’Agricoltura –Assessorato all’Agricoltura) ed ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) della Regione Lombardia, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Coldiretti, Confagricoltura e CIA Regionale. Relazione con le Associazioni Provinciali associate, attività prevalenti di rappresentanza, raccolta bisogni, discussione e risoluzione problematiche comuni a livello regionale e nazionale.

Rapporti con altre Associazioni del comparto di altre Regioni. Partecipazione a convegni e seminari, tavoli di filiera in rappresentanza del settore florovivaistico a livello regionale e nazionale.

Paolo Arienti

Vice Presidente Assofloro

Nato ad Asola (MN), il 21 Febbraio 1974. Diplomato Perito Commerciale presso l’Istituto Tecnico Commerciale di Asola. Dal 1997 al giugno 2000 collabora come coadiuvante nell’azienda di famiglia, la Lucio Rossi Vivai. Dal giugno 2000 al giugno 2006 fonda ed è titolare della Vivai del Ponte, azienda che si affianca alla “casa madre” Lucio Rossi Vivai specializzata nelle giovani piante da trapianto. Nel 2006 diviene titolare della Lucio Rossi Vivai inglobando in essa anche la Vivai del Ponte. Nel 2011 assume la carica di Vice Presidente del Distretto Florovivaistico Plantaregina che si occupa della promozione del mondo vivaistico e fornitura di servizi alle aziende produttrici. Dal settembre 2014 viene eletto Presidente del Consorzio Distretto Florovivaistico Plantaregina.

 

Andrea Pellegatta

Vice Presidente Assofloro

Nato nel 1975 a Milano. Arboricoltore, specializzato nella gestione del verde urbano, dal 1995 si occupa di attività di consulenza per la gestione delle alberature, progettazione del verde pubblico e privato, recupero e gestione del verde storico. Ha utilizzato tra i primi in Italia (1995) il metodo V.T.A. (Visual Tree Assessment) per la verifica della stabilità degli alberi. Certificato European Tree Technician (ETT) dal 2015 (ID:004939).
E’ socio fondatore di Rete Clima (www.reteclima.it), ente no profit che nasce come gruppo di lavoro per il contrasto al cambiamento climatico, in una logica di networking tra soggetti con competenze diverse.
E’ autore di diverse pubblicazioni scientifiche relative all’arboricoltura. E’ autore del libro: “Alberi in città, un risorsa da tutelare”, Verona, 2013.
Relatore all’interno di seminari, conferenze, workshop su arboricoltura, gestione del verde, fitopatologia, lotta biologica integrata. Ha collaborato con alcuni Istituti universitari per lo sviluppo di sistemi diagnostici da applicare agli alberi. Docente presso centri di formazione accreditati. Organizza e gestisce seminari, conferenze, workshop e convegni.

Fa parte del Comitato organizzatore e scientifico dei primi convegni in Italia sull’Architettura degli alberi con Prof. C. Drenoù, Jeanne Millet, Claire Atger, Yves Caraglio e Jean Garbaye (www.architetturadeglialberi.it).
Fa parte del Comitato tecnico scientifico che ha curato l’edizione italiana del libro di C. Drénou, “Face aux Arbres“. Il libro, pubblicato in Italia nel 2016 da Il Verde Editoriale, è l’opera più importante di Christophe Drénou, specialista di morfogenesi e fasi fenologiche degli alberi, presso l’Istituto forestale di Tolosa e allievo del leggendario Francis Hallé, riconosciuto a livello internazionale come uno dei massimi esperti dello sviluppo delle foreste.
Fa parte del team vincitore del concorso “Forest Skill”, con il progetto Progetto FELCE – Il territorio respira (ForestazionE Locale per la CompensazionE di CO2) . Obiettivo del progetto: promuovere la compensazione forestale di CO2 nell’ambito di reti relazionali intessute con diversi soggetti pubblici e privati. Membro della International Society of Arboriculture (ISA), nel 2002 è stato socio fondatore della Società Italiana di Arboricoltura (SIA) di cui, dal 2017, è Vice Presidente. Da Dicembre 2019 è Vice Presidente di Assofloro.

Sandro Maffi

Tesoriere Assofloro

Nato a Romano di Lombardia (BG) il 25 gennaio 1969 e residente a Barbata (BG), Perito Agrario, entra nell’Azienda zootecnica di famiglia nel 1989 ma nel 2003 crea una sua realtà aziendale l’AZIENDA AGRICOLA LA FENICE che si occupa di florovivaismo e di Creazione e Manutenzione del verde.
Da sempre portato a spendersi nell’associazionismo, entra a far parte di Coldiretti prima a livello Sezionale (dal 2000 a oggi) poi Zonale come Presidente Zona Bassa Pianura e infine Provinciale come membro di Consiglio Direttivo Coldiretti Bergamo (fino al 2015).
Membro di Giunta Esecutiva, dal 2015 ad oggi ricopre la carica anche di Vicepresidente Provinciale di Coldiretti Bergamo.
Allo stesso tempo entra come Consigliere fondatore nel Direttivo della rinnovata Associazione Florovivaisti Bergamo e nel 2019 viene eletto Presidente della stessa.
Attualmente è impegnato anche come Consigliere del CDA di Consorzio Agrario Lombardo.
Grazie all’esperienza nel settore produttivo e istituzionale, è fortemente motivato insieme al suo Consiglio Provinciale a dare la visibilità che il comparto florovivaistico merita non solo dal punto di vista economico occupazionale ma anche da quello ambientale e sociale.

CONSIGLIERI

Simone Bellamoli

Associazione Florovivaisti Bresciani

Nato a Verona nel 1972. Diplomato perito agrario. Dal 1992 segue l’azienda Bellamoli Giardini in cui vengono sviluppate le attività riguardati in particolare aree private di pregio, partendo sempre e solo da un progetto coordinato dall’Arch. Dalla Mura Silvia che affianca da 20 anni l’azienda a titolo esclusivo. L’unione fa la forza, è un’altra prerogativa di Bellamoli Giardini, dove il titolare ha sempre creduto produzione florovivaistica, settore costruttivo e settore manutentivo devono interagire per la crescita organica del comparto del settore del verde. Dal marzo 2017 fa parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Florovivaisti Bresciani e di Assofloro Lombardia.

Attilio Rubes

Distretto Vivaistico Planta Regina

Nato a Bozzolo (MN) nel 1961. Ha conseguito il diploma di perito industriale presso l’ITIS di Cremona. Fino al 1990 impiegato in industria come responsabile di reparto produzione.
Dal 1991 subentra nell’azienda vivaistica del padre socio fondatore del Consorzio Produttori Vivaisti cannetesi. Nel 1998 fonda con altri due soci Union Vivai, proseguendo la produzione di alberi a foglia caduca.

Claudio Ghilardi

Vice Presidente Associazione Florovivaisti Bergamo

Nato a Trescore Balneario (BG) nel 1962. Nel 1988 avvia l’attività di manutenzione e costruzione del verde, principalmente privato e contemporaneamente della produzione di piante nel proprio vivaio. Da aprile 2015 fa parte del Consiglio direttivo della Associazione Florovivaisti Bergamo”, di cui da marzo 2019 è Vice Presidente.

Tiziano Cozzaglio

Presidente dell’Associazione Florovivaisti Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Nato a Monza nel 1959, ha fondato, nel 1986, l’Azienda Agricola Cozzaglio Tiziano, seguendo le orme del padre Francesco (agricoltore) ed introducendo l’attività di manutenzione del verde pubblico e privato. Molto attivo nella vita sociale di Biassono (MB), dove ha sede l’azienda, è Presidente dell’Associazione Fiera di San Martino che riunisce gli imprenditori agricoli e le figure professionali operanti nell’ambito rurale della zona con lo scopo di favorire l’elevazione culturale, sociale e professionale; è consigliere provinciale della sezione Lombardia della Coldiretti e da febbraio 2016 è Presidente dell’Associazione Florovivaisti Milano, Lodi e Monza Brianza.

Alessandro Bonanomi

Consigliere Associazione Florovivaisti Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Nato a Milano nel 1973, studia presso la Fondazione Minoprio e si diploma nel 1991. Successivamente si inserisce nell’azienda di famiglia lavorando come fiorista fino al 1998, anno in cui apre la propria società florovivaistica.
Si occupa principalmente di manutenzione giardini/parchi e produzione piante.
Dal 2014 collabora con ENAIP Lombardia c/o la sede di Monticello Brianza tenendo lezioni di giardinaggio. Da febbraio è consigliere dell’Associazione Florovivaisti di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Carlo Spertini

Presidente dell’Associazione Produttori florovivaisti Varesini

Nato a Varese nel 1971, diplomato alla Scuola di Minoprio e perito agrario presso l’istituto Prealpi di Saronno.
Dirige insieme ai due fratelli l’azienda ereditata dal papà, fondata dal nonno, che si occupa prevalentemente  di produzione di piante da giardino (acidofile esemplari in particolare), da interno e manutenzione e costruzione di giardini, oltreché gestire un punto vendita a Cittiglio.
Presidente dal 2000 dell’Associazione Produttori florovivaisti Varesini (già Consorzio Florovivaisti Varesini ) ha sempre creduto nell’associazionismo e nella “forza del gruppo” per affrontare le difficoltà che il mondo del lavoro ed in particolare del Florovivaismo stanno incontrando.

Franco Vanoni

Associazione Produttori florovivaisti Varesini

Nato a Varese nel 1946, diplomato Geometra, supera l’esame di laurea in SCIENZE AGRARIE presso l’Università degli Studi di Milano nel 1973. Iscritto all’Ordine dei DOTTORI AGRONOMI e FORESTALI della Provincia di Varese con il numero 129.
Eletto Presidente del Consorzio Florovivaisti Varesini, ne ha condotto l’attività per più di 10 anni fino ed oltre la trasformazione in Associazione Produttori Florovivaisti Varesini.
Dal 1974 opera come imprenditore agricolo nel settore Florovivaismo e Giardinaggio; progetta, realizza e mantiene, con la propria azienda e non solo, giardini pubblici e privati, parchi e impianti sportivi.
Attento alla salvaguardia della natura e della salute delle persone, ha messo a punto, da diversi anni, per combattere i parassiti dei tappeti erbosi e delle piante, metodi di lotta biologica integrata usando prodotti biotecnologici senza fungicidi e insetticidi di sintesi.
Per quasi 30 anni è stato fiero e onorato di aver avuto rapporti di collaborazione lavorativa e soprattutto di amicizia con il compianto Architetto di giardini Haruki Miyajima, grande professionista ed ancora più grande uomo.

Andrea Trentini

Presidente Associazione Arboricoltori

Nato a Bolzano nel 1967, diplomato perito agrario all’Istituto Tecnico Agrario “Bonsignori” di Remedello (BS), dal 1988 si occupa di arboricoltura ornamentale nell’azienda di famiglia, in veste di direttore tecnico. Certificato European Tree Worker ed European Tree Technician, è membro dell’International Society of Arboriculture (ISA), della Società Italiana d’Arboricoltura (SIA) e dell’associazione Arboricoltori (AA) di cui, dal 2017, è Presidente.

Sandro Loris Bassini

Associazione Arboricoltori

Nel 2002 ha iniziato l’attività di giardiniere e, nel 2004, dopo il corso di Tree Climbing, si è sempre più appassionato al mondo dell’arboricoltura, caratterizzando così la sua azienda nei servizi per la cura degli alberi. Negli anni ha frequentato numerosi corsi e seminari per approfondire sempre più le sue conoscenze. Svolge attività di formazione presso la Scuola Agraria del Parco di Monza. Arboricoltore certificato ETW (European Tree Worker), certificazione rilasciata dall’EAC – European Arboricultural Council. Socio S.I.A. (Società Italiana di Arboricoltura) e socio di A.A. (Associazione Arboricoltori) dalla sua fondazione.

Raffaele Airoldi

Società Italiana di Arboricoltura

Nato a Monza nel 1981, si diploma Perito Meccanico presso l’ITI E. Breda di Sesto San Giovanni e si laurea Ingegnere Meccanico presso il Politecnico di Milano. La passione per gli alberi e l’arrampicata lo portano a partecipare, nel 2008, al primo corso di “Tree Climbing” presso la Scuola Agraria del Parco di Monza. Successivamente, inizia un percorso di formazione continua che lo porta a specializzarsi nella cura degli alberi ornamentali, sia in ambito privato che pubblico, e nella manutenzione del verde, attraverso l’azienda Effetto Terra, che fonda nel 2009 a Merate, in provincia di Lecco. Nel 2014, diventa arboricoltore certificato ETW (European Tree Worker), certificazione rilasciata dall’EAC – European Arboricultural Council. Socio S.I.A. (Società Italiana di Arboricoltura) dal 2011 e socio A.A. (Associazione Arboricoltori) dalla sua fondazione.

STRUTTURA ED ORGANIZZAZIONE

Segreteria e Amministrazione

Romina Azzini
Sede operativa: Via L. Gussalli, 3 – 25125 Brescia
Tel. +39 0376 724048

Orari Segreteria

Da Martedi a Venerdi, dalle 8 alle 12
segreteria@assofloro.it

SEZIONI TECNICHE-COMMISSIONI DI LAVORO

All’interno di Assofloro sono istituite sezioni specialistiche e gruppi di lavoro.

Sezioni tecniche

  • Sezione Giardinieri. Progetti ed attività per aggregare e coordinare i professionisti e le aziende che si occupano di cura e gestione del verde, per sviluppare e promuovere i temi della formazione, della professionalità, risoluzione di problematiche specifiche, nel settore del Giardinaggio professionale. Referente: Simone Bellamoli
  • Sezione Tecnico-Scientifica. Promozione e realizzazione di progetti ed attività di carattere tecnico scientifico, che hanno lo scopo di mettere in evidenza e comunicare i benefici del verde dal punto di vista della salute, dell’ambiente e del paesaggio. Referente: Monica Botta
  • Sezione Storico-Culturale. Attività culturali e divulgative per la promozione del patrimonio ambientale, storico e naturalistico, in modo particolare del verde storico. Referente Rosalba Caffo Dallari

Commissione di lavoro Nazionale ANACI-ASSOFLORO

Commissione per il verde condominiale, istituita a seguito della firma del Protocollo d’Intesa ANACI-ASSOFLORO, che ha lo scopo di avviare attività congiunte di promozione del verde di qualità in condominio, di diffusione delle buone pratiche di gestione del verde e anche il consolidamento delle procedure necessarie a tutelare l’Amministratore e gli abitanti del condominio.

Renato Greca (Presidente ANACI Lombardia), Lombardozzi Marco (Vice Presidente Nazionale ANACI, Presidente ANACI Bolzano), Francesco Chiavegato (Vice Presidente ANACI Brescia), Mariarita Lasagni Furnari (Vice Presidente ANACI Provincia Reggio Emilia)

Andrea Pellegatta (Vice Presidente Assofloro), Fausto Dester (Vice Presidente Associazione Florovivaisti Bresciani), Alessandro Bononomi (Associazione Florovivaisti MI-LO-MB), Andrea Trentini (Presidente Associazione Arboricoltori), Alessandra Corradini (Società Italiana di Arboricoltura)

Progetto Gespo

Assofloro è partner del progetto Gespo, coordinato dalle Università degli Studi di Brescia e di Padova. L’obiettivo generale del progetto consiste nello sviluppare strategie razionali e innovative per la gestione della problematiche fitosanitarie derivati dalla recente introduzione di Popillia japonica in Lombardia. La ricaduta del progetto consiste nell’informare e nel formare, in modo corretto e sostenuto da un approccio scientifico, le parti interessate al fine di giungere a una gestione del problema P. japonica condivisa e soprattutto compresa nei suoi termini generali.

Referente per Assofloro: Andrea Pellegatta